Per ottenere un’abbronzatura dorata e uniforme, non è importante solo applicare le creme solari giuste, ma anche adottare un’alimentazione che stimoli la tintarella.

Devi sapere che la salute e la bellezza della pelle dipendono anche da un’alimentazione equilibrata e sana.

Ciò significa che rughe, mancanza di tono, fragilità capillare e altri problemi estetici si possono migliorare adottando un’alimentazione che garantisca tutti i principi necessari alla struttura e alla funzione dei tessuti.

Nel periodo estivo è inoltre fondamentale portare in tavola cibi ricchi di sostanze in grado di neutralizzare la produzione di radicali liberi in risposta all’esposizione ai raggi UV, prevenendo l’invecchiamento della pelle che inevitabilmente si segna, si svuota e diventa più fragile.

 

I 5 consigli per un’abbronzatura naturale

#1 • Vitamina A per abbronzarsi in fretta

Il primo consiglio è fare il pieno di cibi ricchi di vitamina A, o meglio del suo precursore, il betacarotene: un antiossidante che aiuta la pelle ad abbronzarsi senza rischi limitando al minimo i danni da raggi solari.

Ne contengono in abbondanza la frutta e la verdura di colore giallo o rosso-arancione come pesche, albicocche, melone, carote, ma anche spinaci e radicchio rosso.

#2 • Cibi di colore rosso

Sono ricchissimi di licopene, una sostanza antiossidante che previene l’invecchiamento della pelle e la protegge dal sole, permettendo anche lunghe esposizioni e aiutandola contro eritemi e ustioni.

Introduci quindi nella tua dieta i cibi che lo contengono come pomodori, anguria, fragole e peperoni.

#3 • Più elasticità con Omega 3 e Vitamina E

Integra anche tutti gli alimenti che aiutano a mantenere la pelle giovane ed elastica: in questo modo ti abbronzerai più in fretta e in modo più uniforme. Porta in tavola cibi ricchi di omega 3 e omega 6 (soia, mandorle, semi di lino, pesce, latte). Come condimento usa l’olio extravergine d’oliva e l’olio di girasole che, grazie alle proprietà antiossidanti della Vitamina E, combattono l’invecchiamento cellulare e stimolano la rigenerazione dell’epidermide.

#4 • Recupera sali minerali

In questo ti è di aiuto un po’ tutta la frutta e la verdura estiva, ricca di acqua e di sali minerali, che è importante reintegrare perché ne perdiamo in grandi quantità con il sudore.

Tra i campioni di idratazione ci sono la lattuga e il sedano, ad azione depurativa e diuretica.

#5 • Tanta acqua per idratare la pelle

Oltre a portare in tavola i cibi giusti, cerca di mantenere la pelle ben idratata: si abbronzerà più in fretta e in modo più omogeneo.

Ricorda di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Se non riesci a bere a sufficienza, andranno benissimo anche tè freddo (ovviamente non zuccherato), tisane e acque aromatizzate con frutta e verdura, dunque più gradevoli al palato.

Come hai visto si tratta di piccoli e semplici accorgimenti che ti regaleranno una pelle meravigliosamente dorata e idratata!

Nel prossimo articolo ti racconteremo nel dettaglio i trattamenti che abbiamo pensato ad hoc per la tua pelle dopo l’esposizione al sole e per mantenere l’abbronzatura più a lungo!

Per non perdere gli aggiornamenti seguici su Facebook Estetica Gold Line e su Instagram @estetica_goldline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *